Fiori frizzanti per il nostro pediluvio

Lo sappiamo, con l’arrivo della bella stagione è necessario  regalare ai nostri piedi qualche piccola attenzione in più. Del resto, spesso li costringiamo in calze e scarpe per gran parte della giornata, oppure calziamo per ore modelli con tacchi alti e zeppe che mettono alla “prova” anche il piede più “allenato”, con la conseguenza che la sera li ritroviamo come due “sottilette”: stanchi, provati e desiderosi di un po’ di relax!

E’ arrivato il momento di “ritagliare” un po’ di tempo anche per loro, “rispolverando” una sana abitudine in grado di donare sollievo a poveri piedi stanchi e affaticati: il pediluvio!

2015-06-02-15-52-10-266

Questa volta ho deciso di testare i fiori frizzanti monodose da pediluvio con olio di Argan di Stai bene cosmetica“, dei preparati realizzati secondo un’antica ricetta nella quale troviamo oli essenziali puri  estratti a freddo abbinati tra loro a seconda dell’indicazione specifica. Di fiori infatti, ce ne sono diversi: a cominciare dal defaticante-antistress fino a quello lenitivo o anti-sudorazione.

Io ho scelto il fiore frizzante che “corre” in aiuto della nostra circolazione: la base di olio essenziale di Cipresso infatti,  agisce sui ristagni di liquidi, regalando ai piedi una sensazione di assoluta leggerezza.

2015-06-02-16-24-46-150

L’utilizzo è molto semplice: è necessario immergere i piedi in una bacinella piena d’acqua e sciogliervi all’interno il fiore frizzante che preferite.

A questo punto l’acqua comincerà a regalare un massaggio plantare davvero piacevole, grazie alle bollicine naturali che inizieranno a sprigionarsi andando ad agire ovunque con estrema delicatezza.:)

2015-06-02-17-29-41-175

 

Una vera coccola, che ho concluso con l’applicazione di uno smalto dal colore decisamente accattivante. Un rosso intenso della linea Red Vanity di Tns Cosmetics, per una pedicure semplicemente “Top”!

6 pensieri riguardo “Fiori frizzanti per il nostro pediluvio

  • Giugno 4, 2015 in 2:58 pm
    Permalink

    In questo periodo non riesco a portare più le scarpe chiuse così do il via a zeppe e sandali non proprio rasoterra. Il risultato è l’avere piedi doloranti e stressati, non ho mai provato un pediluvio del genere ma sono curiosissima e soprattutto stufa del l’antico acqua e sale… Grazie Antonella!

    Risposta
    • Giugno 4, 2015 in 5:17 pm
      Permalink

      Valeria poi facci sapere come ti sei trovata! 😉

      Risposta
    • Giugno 5, 2015 in 11:12 pm
      Permalink

      Verissimo cara!:)

      Risposta
  • Giugno 6, 2015 in 7:17 pm
    Permalink

    Quella del pediluvio è un abitudine che non ho, ma solo per pigrizia. Conosco bene gli effetti benefici di questa cosa! E poi le bollicine che solleticano il piede devono essere una figata 🙂
    http://www.mybubblyzone.com/

    Risposta
    • Giugno 8, 2015 in 10:08 am
      Permalink

      In effetti è anche un pò divertente 😉

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *