Questione di tacchi


Ammetto di provare un po’ di sana invidia di fronte a questa idea che reputo semplicemente geniale…

Quante volte infatti, in tema di calzature, ci siamo trovate a dover scegliere tra comodità e seduzione? Già..perche’ nell’immaginario collettivo, o ti infili un tacco dodici sentendoti immediatamente bellissima, oppure finisci per scegliere una scarpa “comoda” che però, quanto ad “appeal”, lascia a desiderare…

 

Ed è proprio da questa idea che è partita Tanya Healt: una giovane stilista franco-canadese che ha trovato la “chiave di volta” per coniugare il tanto desiderato comfort, alle tendenze più in voga dettate dal mercato.

Una scarpa dal tacco removibile, che permette di trasformare lo stesso paio di scarpe in modelli diversi…

tacco rem 3

 

Se come me, siete stanche di portare il cambio-scarpe in borsa, o di tornare a casa con caviglie gonfie e piedi provati, comincerei a prendere in considerazione i modelli proposti da questa stilista…in fondo, l’unico dilemma sarà scegliere tra uno stiletto, un tacco a spillo o un rocchetto!

tacco rem 2Ora non manca che testarle per capire se mantengono le promesse…nel frattempo che ne dite?..Promuovete l’idea e il design?! 🙂

 

tacco rem 1

2 pensieri riguardo “Questione di tacchi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *