Storia di un lampone che diventò amico di un rametto di menta

Queste stagione vedrà un lampone fare amicizia con un rametto di menta. Ve lo giuro, succederà.

Questa stagione mi vedrà stare spesso all’aria aperta:assisterà a lunghe passeggiate e a pomeriggi al parco ricchi di chiacchiere con gli amici di sempre o con chi, tra i mille impegni, non si riesce mai a “incrociare”.

Questa stagione, vedrà me e Pepe percorrere nuove strade. In silenzio, ma insieme.

Questa stagione, sarà meravigliosa: per me e per tutti. Lo sento.

Lunghe giornate all’insegna del relax, magari aspettando seduti a un tavolino e con un bicchiere in mano, che il sole tramonti dietro i nuovi grattacieli della città…così da vedere all’orizzonte i problemi allontanarsi.

Mi fermerò in qualche bel localino nascosto della città, con la voglia di scoprire nuovi posti, o forse tornerò tra le mura della mia casetta e offrirò agli ospiti qualcosa fatto con le mie mani e il mio entusiasmo.

Penserò a qualcosa di speciale e originale da offrire, e può darsi che li stupirò con una proposta insolita (ma al tempo stesso facile da realizzare) cucinando qualcosa di sfizioso in grado di rispecchiare il gusto di tutti.

Chi mi vuole bene, può testimoniare che non ho mai avuto una “reputazione” da chef stellato, lo so bene…ma quanto a fantasia e voglia di fare, ne ho da “vendere”!;)

Così, qualche settimana fa ho fatto incontrare un lampone ed un rametto di menta, e si sono così piaciuti, da diventare inseparabili compagni di una ricetta sfiziosissima.

Grande cosa l’amicizia…non trovate?

E se volete provare, ecco qui come fare;)

Aperitivo lamponi 4

Raspberry Mint Cocktail (Il mio aperitivo con menta e lamponi)

 Ingredienti 
per 4 persone

1 bottiglia di prosecco da 750 ml

40 ml di limoncello

100 gr di lamponi

Menta fresca a piacimento

 Preparazione

Versare in una caraffa 750 ml di prosecco,100 ml di limoncello e miscelare.

Aggiungere 100 grammi di lamponi e foglioline di menta.

Servire in bicchieri precedentemente raffreddati.

Aperitivo lamponi 1

Sapete cosa vi dico?

Il risultato non è stato niente male! Insieme a un bel bicchiere fresco di questo aperitivo, ho proposto dei cruditè di verdure: carote, sedano e finocchi da “pucciare” in un pinzimonio di olio extra vergine d’oliva e un pizzico di pepe, che a casa mia (come ormai sapete)….non può mai mancare!;)

 

 

 

17 pensieri riguardo “Storia di un lampone che diventò amico di un rametto di menta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.